Pochi giorni fa sono stati assegnati dalla Prefettura i titoli di Commendatore, Cavaliere e Ufficiale.
Per l’impegno e la dedizione al lavoro a cui si aggiunge l’impegno in attività filantropiche è stato insignito del riconoscimento di Commendatore della Repubblica il Vobarnese Davide Possi.

 

“Essere imprenditore ha un significato profondo, è un modo di vedere il lavoro in una prospettiva sociale: è un impegno nei confronti di se stessi, della propria famiglia e delle persone con le quali vivi e lavori.”  Queste le parole di commento del neo Commendatore Possi, amministratore di Piramis, dopo aver ricevuto l’onorificenza. Il suo modo di essere un imprenditore attento al sociale lo ha dimostrato fin dal 2004 quando è stata fondata la parte sociale dell’azienda: Piramis Onlus. Con oltre 1000 collaboratori, Piramis Group è un’azienda leader in Italia nel settore delle telecomunicazioni, che con le sue 9 società abbraccia diversi ambiti che vanno dalle soluzioni digitali, all’iot, al noleggio operativo di device fino ad arrivare all’hospitality sia nel bresciano che in terra sarda. Scelte coraggiose di diversificazione a dimostrazione di una strategia vincente, sia a livello di business, che di sviluppo della cultura aziendale. Il riconoscimento di Commendatore, infatti, va ad aggiungersi a distanza di poche ore a quello attribuitogli da parte de “Le Fonti Awards” (l’Oscar delle Aziende) in qualità di Managing Director dell’anno 2020 – Consulenza Telecomunicazioni, a dimostrazione dell’impegno profuso e costante che ha fatto della famiglia Piramis una squadra vincente.
Prosegue Possi: “Credo fermamente che nessun timoniere possa guidare la nave al sicuro e navigare serenamente anche con il mare in tempesta, soprattutto in questo periodo di grande incertezza, se non ha al suo fianco un equipaggio scelto, valido ed in armonia, per affrontare il viaggio”.

 

https://www.vallesabbianews.it/index.php?idn=1&art=55459